Studenti all'opera

Il Direttore di Scuola Oggi ha richiesto al Caterina da Siena di Milano, Istituto Professionale, Opzione Promozione Commerciale-Pubblicitaria, di studiare il rinnovamento della sua testata ampliando il target e rivisitando la grafica del sito.

Leggi tutto: Studenti all'opera

Alternanza scuola lavoro. Esame di Stato. Università. Adesso serve il progetto

I recenti sviluppi della legge 107 del 13 luglio 2015 hanno portato all’attenzione dell’opinione pubblica alcune questioni scolastiche aperte, che però si stanno confondendo nel confuso dibattito che ormai si svolge senza soluzione di continuità tra gli “esperti” di scuola, sui social e addirittura sui quotidiani una volta reticenti a dedicare ampio spazio alle scuole a meno che non si trattasse di notizie sul bullismo, sul crollo di soffitti, su atti riprovevoli di studenti e insegnanti. E’ evidente che qualcosa si sta muovendo nel mondo della scuola e che la legge 107 ha aperto spazi che erano chiusi, ma attendevano soltanto di essere aperti.

Leggi tutto: Alternanza scuola lavoro. Esame di Stato. Università. Adesso serve il progetto

L'alternanza alla prova

Primo esame per l'alternanza scuola lavoro obbligatoria introdotta dalla legge 107/2015.La linea comunicativa scelta dal Governo privilegia i toni luminosi del successo. I numeri: gli studenti in alternanza passano da 273 mila a 653 mila in un anno, di cui 455 mila nelle classi terze (il 90 per cento degli studenti obbligati nell'anno scolastico 2015/16).

Leggi tutto: L'alternanza alla prova

Nuovo esame di stato figlio della Buona scuola

Tra i tanti decreti legislativi figli della Buona Scuola, inviati alle commissioni parlamentari per il parere obbligatorio prima della emanazione definitiva, ce ne è uno che riguarda tutta la partita degli esami del I e II ciclo e mi soffermerò ad esaminare quelli del II che vengono ritoccati in più punti. Il parere scade a metà marzo e la entrata in vigore sarà prevista per il prossimo anno scolastico 2017/2018.

Leggi tutto: Nuovo esame di stato figlio della Buona scuola

Reti di Ambito: “ma non vedete nel cielo…”

         Le Linee guida sulla costituzione delle Reti di Ambito hanno avuto un’accoglienza che forse era prevedibile. Come ogni novità ha fatto subito nascere molti argomenti buoni per bloccarla in quanto innovazione calata dall’alto (lavoro aggiuntivo non pagato, tempistica infelice se non assurda, imposizione di una rete, passaggio nei consigli d’istituto, ecc.).

Leggi tutto: Reti di Ambito: “ma non vedete nel cielo…”