Le superiori in 4 anni

La Ministra Fedeli ha firmato il decreto per la sperimentazione in 100 classi delle superiori (2500 alunni su tutto il territorio nazionale!) del ciclo di studi in quattro anni anziché cinque.

Avremo modo di parlarne meglio a settembre quando riprenderò la regolare pubblicazione 

sulla mia pagina, che è dedicata alla discussione sulla scuola.

 

Anticipo qui sul profilo solo una cosa a futura memoria e che esula quasi del tutto dal merito del provvedimento. Consideratelo un invito al pubblico del profilo (più "generalista") a diffidare di alcune persone che potreste leggere commentare questa notizia.

Le persone (giornalisti, pseudo intellettuali organici o disorganici, politici o ex politici che non riescono a smettere...) delle quali vi consiglio di diffidare sono quelle che commentano dicendo che il provvedimento serve a risparmiare.

Il provvedimento non fa risparmiare un euro perché è fatto a organici invariati. Chi fa quel genere di critica, dunque, mente sapendo di mentire oppure non sa di cosa parla. E non so quale delle due opzioni sia la peggiore.

Invitate quindi questi individui (chiunque essi siano: non fatevi mettere in soggezione) a studiare il provvedimento per poterne così scrivere con cognizione. E se studiare nell'era della post verità sembra una fatica eccessiva, per lo meno chiedete loro di leggerlo.

Potranno parlare male lo stesso di un provvedimento del governo (che è probabilmente la loro unica preoccupazione), ma almeno lo faranno senza offendere la loro intelligenza e quella dei loro lettori.