L'autismo nell'adolescenza, tra ricerca e sperimentazione

Una sperimentazione innovativa, che potrà servire da modello per essere replicata ed estesa ad altre situazioni e territori, permettendo così significativi progressi nella valutazione e nel miglioramento dell’autonomia degli studenti con disturbi dello spettro autistico, al termine del loro percorso formativo dell’obbligo, con una più proficua interazione fra insegnanti, educatori, operatori sul territorio e famiglie.

Leggi tutto: L'autismo nell'adolescenza, tra ricerca e sperimentazione

Alunni stranieri con disabilità o altri BES

Qualche tempo fa, il Ministero dell’Istruzione ha trasmesso, tramite la Circolare n. 4233 del 19 febbraio scorso, le nuove Linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri, che contengono anche riferimenti espliciti agli alunni stranieri con disabilità o con altri BES (Bisogni Educativi Speciali).

Leggi tutto: Alunni stranieri con disabilità o altri BES 

L'inclusione negli asili nido

Così, più di quarant’anni fa, la Legge 1044 del 1971 aveva definito gli asili nido: «L’assistenza negli asili-nido ai bambini di età fino a tre anni, nel quadro di una politica per la famiglia, costituisce un servizio sociale di interesse pubblico».
Quella norma sembrava poggiare l’attenzione soprattutto sul sollievo della famiglia, e in particolare delle madri, dal peso della gestione quotidiana dei figli piccoli, al fine di consentir loro l’attività lavorativa. Proprio a tale scopo, infatti, furono anche stanziati dei fondi a favore dei Comuni.
Con il passare del tempo, però, a quell’obiettivo originario se n’è affiancato un altro, sempre più emergente, e cioè quello dell’educazione e della socializzazione dei bambini, prima dell’ingresso nella scuola dell’infanzia.

Leggi tutto: L'inclusione negli asili nido 

I disabili puniti dalla pena del Berlusca!

No. Non ci si può unire al coro sacrosanto di chi stigmatizza il reo Berlusconi per il trattamento di favore: ciò dimostra solo che aveva ragione Pangloss nel Candido di Voltaire: viviamo nel migliore dei mondi possibili. Perciò l’indignazione corale non riguarda Berlusconi. Si, è stato mandato “ a scontare la pena” in quel cronicario e campo di concentramento di sofferenza che è il centro di Cesano Boscone.

Leggi tutto: I disabili puniti dalla pena del Berlusca!