Continuare giorno dopo giorno, sulla strada della concretezza

Il tema dell’imminente Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 Dicembre (“Trasformazione verso una società sostenibile e resiliente per tutti”) è un vero e proprio “manifesto di concretezza”, che invita tutti – i Governi, le persone con disabilità e le loro organizzazioni rappresentative, le istituzioni accademiche e il settore privato – a lavorare come “squadra”, per far sì che i princìpi della Convenzione ONU vengano realmente attuati, giorno dopo giorno. Un percorso in cui le persone con disabilità devono essere al tempo stesso beneficiari e agenti di cambiamento.

Il tema scelto quest’anno dalle Nazioni Unite per l’imminente Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 Dicembre (Trasformazione verso una società sostenibile e resiliente per tutti) è conseguente a quello del 2016 (Realizziamo i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, per il futuro che vogliamo).

Leggi tutto: Continuare giorno dopo giorno, sulla strada della concretezza

Rilanciare subito la cultura e soprattutto la prassi dell'inclusione scolastica

Ho apprezzato moltissimo i due articoli pubblicati a distanza di una settimana da «Superando.it» sulla mancata attuazione pratica della nostra cultura inclusiva, rispettivamente firmati da Luciano Paschetta (Inclusione scolastica: storia di un “modello mai nato”, 14 novembre), e da Vincenzo Zoccano e Gianluca Rapisarda (Insieme alle Società Pedagogiche, per migliorare l’inclusione, 21 novembre).

Leggi tutto: Rilanciare subito la cultura e soprattutto la prassi dell'inclusione scolastica

Uscite didattiche e disabilita': come e quando pianificare le gite per non escludere nessuno?

Per consentire la partecipazione di tutti gli alunni le uscite didattiche devono essere organizzate con anticipo e in modo attento. Le uscite didattiche, come abbiamo già sottolineato in passato, rappresentano un momento di socializzazione ed una grande occasione di integrazione.

Leggi tutto: Uscite didattiche e disabilita': come e quando pianificare le gite per non escludere nessuno?