Movimenti di truppe

Com’era facile prevedere contro il DDL governativo sulla scuola sono scese in campo le variegate truppe della contestazione. E’ molto interessante notare come gli scioperi proclamati (mi pare 24 aprile, 5 e 12 maggio) costruiscano una buona base di turbolenza, che collega la protesta sul DDL con quella annuale contro l’Invalsi. L’obiettivo della contestazione è azzerare qualsiasi modifica, tra l’altro con richiami alla Legge di Iniziativa Popolare (LIP) che costituisce il più nostalgico tentativo di fermare il tempo che si sia visto ultimamente in giro.

Leggi tutto: Movimenti di truppe

I dirigenti scolastici della “Buona scuola”

C’è un punto , del ddl 2294 conosciuto come “ la buona scuola”, sul quale tutti gli osservatori convengono: saranno i dirigenti scolastici la leva sulla quale il Governo ( e si vi sarà consenso, il Parlamento) punterà nell’immediato per iniziare a realizzare l’ambizioso progetto di riforma  del sistema di  istruzione e formazione. Un progetto non semplice da decifrare .

Leggi tutto:   I dirigenti scolastici della “Buona scuola”

Il DDL tra luci ed ombre. Ma dov’è la Buona Scuola?

Le scelte importanti del DDL

Non sottovaluterei - del DDL sulla Buona scuola -  alcune novità per alcuni versi dirompenti, anche se un po’ scontate per il gran parlare che se n’è fatto. Penso che la principale novità riguardi la stabilizzazione di 100 mila precari; la metà dei quali – come si legge nell’allegato tecnico - verrà assunto  per coprire le cattedre vuote o disponibili; mentre l’altra metà servirà per incrementare e qualificare  l’offerta formativa: l’organico delle scuole autonome (denominato, nel ddl, “Organico dell’autonomia”), dal prossimo anno, sarà così costituito  non solo da posti comuni e di sostegno (dotazione ordinamentale), ma anche da posti di  potenziamento dell’offerta formativa.

Leggi tutto: Il DDL tra luci ed ombre. Ma dov’è la Buona Scuola?

Dirigente scolastico : leader for learning (al di là dello slogan)

Tra le copiose definizioni ( trasformazionale, distribuita, diffusa, educativa, integrata) oggi sembra ormai sempre più condivisa l’accezione della leadership, applicata al ruolo del dirigente scolastico, intesa come una guida orientata all’apprendimento o meglio “for learning”. E’ questa la definizione più comunemente usata negli ultimi tempi, definizione che potrebbe riassumere in sé tutte le altre.

Leggi tutto: Dirigente scolastico : leader for learning (al di là dello slogan)