Su parita' si e' fatto molto ma la strada e' ancora lunga

 "Sulla parita' scolastica molto e' stato fatto ma tanta strada e' ancora da fare per raggiungere una effettiva e reale liberta' di scelta educativa per le famiglie, che in tutta Europa esiste da decenni. Il problema e' ideologico e culturale". Questo quanto dichiarato da Gabriele Toccafondi, sottosegretario al Miur ed esponente di Alternativa Popolare, alla luce del documento del Cnsc e delle parole di Monsignor Crociata presidente della Commissione episcopale per l'educazione cattolica. "Questo governo ha fatto molto sui contributi, sulla disabilita', sulle detrazioni- prosegue Toccafondi- sul considerare effettivamente il sistema paritario come parte integrante del sistema unico d'istruzione nazionale, come ci dice la legge 62 del 2000 (la legge Berlinguer). Ma per raggiungere una parita' scolastica vera la strada da percorrere e' ancora lunga e in Parlamento c'e' chi chiede addirittura l'abolizione degli attuali contributi. Il vero problema non e' ne' economico ne' normativo o meglio non sono questi gli elementi che bloccano una discussione serena sulla parita' bensi' la questione e' culturale, cioe' di conoscenza. Non si conosce cosa effettivamente sia la parita' scolastica. Il tema di fondo da affrontare quindi e' prioritariamente culturale, occorrono piu' realismo e meno ideologia".

(Red/ Dire)